Il Presidente per eccellenza.

Uberto Bonetti ritratto di Alberto Sargentini

Alcune note di Enrico Dei

Pietro Carlo Alberto Sargentini nasce a Ponte a Moriano (Lucca) il 4 dicembre 1898 e muore a Viareggio il 18 febbraio 1971; personaggio che con il suo operato al servizio della città, viene oggi ricordato in questa esposizione con un’operazione culturale doverosa nella ricorrenza dei quarant’anni dalla sua scomparsa.

Il Nostro nel ’20 organizza con Giuseppe Giannini ed Ernesto Tomei un viaggio di <<studio>> del Carnevale di Nizza, i vantaggi di questa trasferta, come si vedrà in seguito, saranno oggettivi nel tempo.

 Nel 1936 viene insignito del titolo di <<Cavaliere del Regno d’Italia>>.

La Mostra riporta numerose testimonianze che documentano i successivi 50 anni in cui il Cav. Alberto Sargentini svolge diverse attività per la città e per il Carnevale di Viareggio, in particolare come Presidente del Comitato Carnevale.

Fra le cose <<importanti>> realizzate in questa gestione, è meritevole ricordare la costruzione degli hangars nei pressi della Stazione Ferroviaria e quella del Mercato dei Fiori.

Sulla rivista <<Viareggio in Maschera>> del ’70, il Presidente, per eccellenza, pubblica un articolo che racchiude mezzo secolo del Carnevale, un interessante intervento che riportiamo integralmente

Gonetwork srl viareggio